SPLIT ENZ E IL GENIO DI NEIL FINN

Ci sono amori che sbocciano in ritardo, dopo che per anni ti sei guardato senza capire oppure senza proprio pensare minimamente potesse essere non dico un amore ma neanche una storia veloce. Quando sentivo i pezzi dei Crowded House negli anni ottanta mi pareva roba per vecchi, o al massimo buona per la tv o un film romantico. Non ne … Continua a leggere

MOMPOU

Tra le cose più struggenti, intense e misteriose del novecento in musica, vi è l’opera di Federico Mompou. Catalano, classe 1893, si trasferisce a Parigi quando il secolo pare tutto rappresentato nella capitale francese e il pianista di Barcellona ne rimane estasiato. Tornato in Spagna, continuerà a mettere nelle sua composizioni uno spirito malinconico molto impressionistico, una sorta di utopica … Continua a leggere

IN MORTE DI MORRICONE

È ormai consuetudine passare all’apologia post mortem e farsi trascinare dalle poche emozioni rimaste in questo paese. Un paese che palesemente legge meno, ascolta meno, guarda meno, pensa meno e che preferisce la comodità del “sentito dire” alla scelta personale di farsi un’idea critica solida e basata sulla conoscenza. La morte di Ennio Morricone non ha cambiato questo scenario popolare. … Continua a leggere

PETER GABRIEL 70

Peter Gabriel oggi compie 70 anni e mi pare impossibile.Auguri Peter, e grazie.Per le dieci volte che ti ho visto dal vivo, per avermi insegnato che la ricerca è tutto sia nell’arte che nella vita, per “The Lamb Lies Down On Broadway” ascoltato in cuffia quand’ero ancora bambino, per il salto con la liana a Sanremo, per la palla gigante … Continua a leggere

PLAYLIST 2019

Nick Cave and The Bad Seeds  “Ghosteen” The Comet Is Coming  “Trust In The Lifeforce Of The Deep Mistery” Big Thief  “Two Hands” FKA twigs  “Magdalene” Weyes Blood “Titanic Rising” Solange “When I Get Home” Purple Mountains “Purple Mountains” Billie Eilish  “When we all fall asleep, where do we go?” Michael Kiwanuka  “Kiwanuka” Brittany Howard “Jaime” Bruce Springsteen  “Western Stars” … Continua a leggere

BILLIE EILISH, ARTISTA DELL’ANNO (E DEL FUTURO)

Billie Eilish è la risposta migliore possibile ad una domanda sempre più urgente e pericolosa. La domanda è: “esiste una possibilità di redenzione in questo mondo rimanendo dentro a questo mondo?”. Billie è la luce che potrebbe indicarci la via, Billie è ovviamente una risposta affermativa a quella domanda. Da dove inizia la decadenza culturale che pare inarrestabile? Esistevano dei … Continua a leggere

PLAYLIST 2010-2019

1-10 Kendrick Lamar  “To Pimp A Butterfly” Frank Ocean “Blond” Nick Cave and The Bad Seeds  “Ghosteen” Low  “Double Negative” PJ Harvey “Let England Shake” Autechre  “NTS Sessions 1-4” Julia Holter  “Have You In My Wilderness” Fiona Apple  “The Idler Wheel…” David Bowie  “Blackstar” Frank Ocean  “Channel Orange” 11-20 Aphex Twin  “Syro” Radiohead  “A Moon Shaped Pool” Swans  “The Seer” … Continua a leggere

LA FILOSOFIA DEI DURAN DURAN

Questa non è una biografia. E non è nemmeno strettamente un saggio. E’ un tentativo, spero riuscito, di incanalare l’energia e i significati che Duran Duran ha portato in giro per il mondo dai primi anni ottanta. E’ una riflessione sul tempo e sui tempi, intesi come mode e influenze generazionali. E’ un viaggio dentro alle tematiche, i testi e … Continua a leggere

PLAYLIST 2018

LOW “Double Negative” AUTECHRE “NTS Sessions 1-4” BEN LAMAR GAY “Downtown Castles Can Never Block The Sun” RYLEY WALKER “Deafman Glance” JULIA HOLTER “Aviary” JEFF TWEEDY “WARM” ANNA VON HAUSSWOLFF “Dead Magic” JANELLE MONAE “Dirty Computer” TIM HECKER “Konoyo” PARQUET COURTS “Wide Awake!” NENEH CHERRY “Broken Politics” RIVAL CONSOLES “Persona” JOHN HOPKINS “Singularity” FATHER JOHN MISTY “God’s Favourite Costumer” CONFIDENCE … Continua a leggere

ODE A TELESPALLA BOB

In un mondo alla rovescia, la nevrosi provocata dalla ricerca della moralità può assurgere a gradi parossistici fino a portare alla pazzia. Povero telespalla vittima e non carnefice. Povero telespalla deriso ed esposto al pubblico ludibrio. Povero telespalla insopportabile macchietta disumana perché troppo umana. Il mondo alla rovescia premia l’inettitudine e la casualità, pensateci bene: i Simpsons (e praticamente tutta … Continua a leggere