BEDROOM CRIMES

Lui è israeliano, e oltre a comporre, suonare e cantare, è video-artista e regista teatrale, e 8 anni fa aveva pubblicato il suo primo album che sposava Sylvian e Drake, poesia pura e un pianismo raffinatissimo. Il disco nuovo muove dalle stesse coordinate, anticipato da un singolo con Vanessa Paradis che da molto tempo non è più quella che mostrava … Continua a leggere

GLI ANGELI E MICHELANGELI

Arturo Benedetti Michelangeli si siede al pianoforte. Schiena dritta. Le mani e le lunghe dita perpendicolari alla tastiera. Il mignolo grande come l’indice. Tasti che diventano tutt’uno col corpo del pianista. Arturo Benedetti Michelangeli è impassibile, non si muove, a volte accenna appena uno spostamento del baffo, chissà che vorrà dire. Molto probabilmente nulla. Al momento degli applausi saluta, pare … Continua a leggere

NOTHING FEELS NATURAL

Le etichette distorcono l’approccio. Uno legge “post-punk” e si aspetta qualcosa di preciso, invece i Priests al loro primo LP dimostrano di essere ben più complessi e di non appartenere alla pletora degli indie-punk. C’è rabbia ma tanta ironia, c’è noise ma tanta sperimentazione, ci son momenti quasi free, ci si diverte ma si prendono anche pugni in pancia. Produzione … Continua a leggere